Pubblicato in G.U. l’estratto dell’avviso pubblico per il bando ISI 2021, con il quale l’INAIL mette a disposizione 274 milioni euro in finanziamenti a fondo perduto per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura e, solo ed esclusivamente per l’asse 2, gli enti del terzo settore.
Le risorse finanziarie destinate ai progetti sono ripartite per regione/provincia autonoma e per assi di finanziamento.
Gli assi di finanziamento previsti sono i seguenti:

Assi 1, 2 e 3 (finanziamento fino al 65%)

Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale – Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2);
Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) – Asse di finanziamento 2;
Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto – Asse di finanziamento 3;
Importo massimo erogabile: 130.000 euro (finanziamento fino al 65% delle spese ammissibili).

Asse 4
Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività – Asse di finanziamento 4;
Importo massimo erogabile: 50.000 euro (finanziamento fino al 65% delle spese ammissibili).

Asse 5
Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli – Asse di finanziamento 5;
Importo massimo erogabile: 60.000 euro (finanziamento fino al 65% delle spese ammissibili):
40% per la generalità delle imprese agricole (sub Asse 5.1);
50% per giovani agricoltori (sub Asse 5.2).

Le date di apertura e chiusura della procedura informatica per la presentazione della domanda, sono pubblicate sul portale dell’Istituto, nella sezione dedicata al bando ISI 2021, dal 26 febbraio 2022.
I nostri tecnici sono disponibili per qualsiasi chiarimento e l’assistenza che si renda necessaria in tutta la fase di presentazione del progetto.

Con impegno e dedizione ce la faremo.

Studio Arcadia Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *