In ottemperanza alle indicazioni contenute nel Protocollo Condiviso per il contrasto del Covid-19 negli ambienti di lavoro del 14 marzo 2020 e di quanto indicato all’articolo 3 comma 1 lettera b del DPCM dell’8 marzo 2020, al fine di tutelare la salute dei lavoratori affetti da patologie croniche o con multimorbilità, ovvero con stati di immunodepressione congenita o acquisita,

si ricorda che i lavoratori che presentano le criticità di cui sopra, lo segnalino al medico competente per la  valutazione caso per caso (con le modalità che considererà più corrette), in relazione allo stato di salute del lavoratore e alle misure di contenimento messe in atto a livello aziendale.

Nel caso in cui il medico competente lo riterrà opportuno, provvederà ad informare l’azienda sulla necessità dell’astensione al lavoro.

I ns. tecnici sono a disposizione per i chiarimenti che fossero necessari.