Come già comunicato con precedente news del 1 luglio u.s. è stato sottoscritto il nuovo protocollo per la prevenzione del rischio di contagio da SARS-CoV-2 nei Luoghi di Lavoro, che abroga e sostituisce i precedenti regolamenti in materia.

L’attuale Protocollo è più snello e contiene una serie di misure di prevenzione che tengono conto dell’evoluzione della situazione pandemica.

Sono presenti alcuni paragrafi che, sostanzialmente, ripropongono analoghi contenuti rispetto alle precedenti versioni, ovvero:

– Informazione a tutti i lavoratori sul tema COVID-19
– Il personale, prima dell’accesso al luogo di lavoro potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea
– Comunicazione in caso di positività da parte di un fornitore/appaltatore presente nei luoghi di lavoro
– Pulizia giornaliera e sanificazione periodica dei luoghi di lavoro, obbligatoria anche a seguito di un caso di positività
– Ricambio d’aria costante nei luoghi di lavoro
– Mezzi detergenti e disinfettanti a disposizione di tutti i lavoratori
– Gestione degli spazi comuni (spogliatoi, mense, ecc…) e degli ingressi/uscite al fine di evitare assembramenti
– Normale ripresa della sorveglianza sanitaria
– Ricorso al lavoro agile ove possibile.

Vi sono alcune novità che riguardano i seguenti temi:
Dispositivi di protezione individuale: viene raccomandato l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, ovvero dei facciali filtranti monouso FFP2 nei contesti di lavoro in ambienti chiusi e condivisi da più lavoratori o aperti al pubblico o dove, comunque, non sia possibile il distanziamento interpersonale di un metro per le specificità delle attività lavorative. A tal fine, il datore di lavoro assicura la disponibilità di FFP2 al fine di consentirne a tutti i lavoratori l’utilizzo. Inoltre, il datore di lavoro, in collaborazione con il medico competente e con il RSPP, prendendo in esame le mansioni e gli specifici contesti lavorativi, individua particolari gruppi di lavoratori per i quali stabilire l’obbligo di uso delle mascherine FFP2, avendo particolare riguardo ai soggetti fragili sulla base di valutazioni del medico competente.
Il presente protocollo rimarrà in vigore fino al 31 Ottobre 2022.

Per maggiori informazioni contattateci presso al numero 0565/012031 oppure alla mail info@studioarcadiasrl.it,

i nostri tecnici saranno lieti di fornire tutte le risposte necessarie.